Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Marmellata di kiwi

Ingredienti:

1 Kg di kiwi
700 gr di zucchero
succo di 1 limone

Indossiamo il grembiule e diamoci da fare!

 

 

Scegliere kiwi ben maturi ma con la polpa soda. Sbucciateli e tagliateli a pezzettini piccoli. Mettere i pezzetti di kiwi in una pentola capiente insieme al succo di limone, mescolate bene e lasciate riposare per qualche minuto.

Aggiungete lo zucchero e mescolate bene. Portate ad ebollizione a fuoco vivace, poi abbassate le fiamma e continuate a mescolare.

Lasciar cuocere continuando a mescolare per circa 30-40 minuti da quanto prende il bollore. Ogni tanto schiumare togliendo così, almeno in parte, i semini della frutta.

Continuare a mescolare fino a che il composto risulta addensato al punto giusto.
Per capire la giusta consistenza della marmellata basta fare la prova del piattino. Si versa una goccia di marmellata in un piattino, se scivola significa che è ancora troppo liquida, se i bordi rimangono composti significa che è pronta.

Invasare, tappare bene e capovolgere i barattoli per qualche minuto. E' fondamentale che barattoli e tappi siano ben puliti. In base ai gusti c'è chi versa un velo di cognac sulla superficie della marmellata prima di tappare i contenitori.

Per sterilizzarli lasciarli rafreddare e poi riporli in forno per 1 ora a 100 gradi.
Come molte marmellate anche questa confettura andrebbe consumata dopo un periodo di riposo di 40giorni circa.

Questa marmellata ha discrete proprietà lassative...è bene consumerla con attenzione.